N.O.I. – Nuovi Orizzonti Interculturali

Il Progetto “N.O.I. – Nuovi Orizzonti Interculturali: integrazione ed educazione interculturale tra scuola e territorio” – FONDO EUROPEO PER L’INTEGRAZIONE DEI CITTADINI DI PAESI TERZI ANNUALITA’ 2009, (Luglio 2010-Giugno 2011) ha inteso favorire l’inclusione scolastica dei minori provenienti da Paesi Terzi di recente arrivo, all’interno di istituzioni scolastiche secondaria di primo e secondo grado e delle agenzie di formazione professionale nelle seguenti città: Alba, Bra, Fossano, Torino, offrendo risposte differenziate e calibrate in relazione ai bisogni e alle problematiche dei ragazzi/e, ciò attraverso lo sviluppo delle seguenti azioni:

  • Percorsi di inserimento e accompagnamento socio – scolastico a favore di minori appartenenti a Paesi Terzi con il coinvolgimento di specifici operatori-tutor,mediatori interculturali e referenti scolastici al fine di ridurre le difficoltà di inserimento scolastico, favorendo una gestione più efficace della fase di accoglienza dei minori stranieri e delle loro famiglie all’interno della scuola
  • Accompagnamento e supporto ad attività extrascolastiche quali: doposcuola, centri di attività per minori
  • Favorire lo sviluppo di competenze linguistiche di Italiano L2 attraverso Laboratori di italiano propedeutici all’ inserimento scolastico attraverso il sostegno allo studio in piccoli gruppi/individuale, gestito operatori-tutor e da insegnanti volontari
  • Stimolare la partecipazione attiva delle famiglie e la comprensione della cultura e dell’organizzazione scolastica italiana cio attraverso la realizzazione di incontri con il supporto dei mediatori lingustici interculturali
  • Educare i minori stranieri ed italiani all’interculturalità, in termini di comprensione delle diversità culturali, accettazione e valorizzaiozne delle differenze, gestione del conflitto, ecc. attraverso la realizzazione Moduli di educazione interculturale sui temi: immigrazione, culture e identità, diversità e appartenenza, confronto e conflitto
  • Laboratori espressivi e di socializzazione: danza, teatro, giocoleria, musica, sport, ecc
  • Campus giovani in Marocco“, svoltosi dal 12 al 26 giugno 2011 nelle provincie di Beni Mellal e Khouribga, l’iniziativa ha coinvolto 12 giovani italiani di età compresa tra i 18 e i 29 anni e 10 giovani marocchini. Si sono realizzati incontri con organizzazioni della società civile marocchina, rappresentanti di Enti locali e delle Istituzioni marocchine e si sono visitati i progetti “Scuola e sviluppo” e “Bambini in viaggio”, iniziative promosse da ProgettoMondo Mlal; il campus ha rappresentato una possibilità per conoscere da vicino la cooperazione internazionale, le condizioni di vita e i modelli di sviluppo socioeconomici del Marocco.
  • Consolidamento ed implementazione della rete di soggetti istituzionali, della cooperazione e del volontariatocoinvolti sui temi del progetto.

Per approfondire
Visualizza la presentazione del progetto