H-Zone

H-Zone, il centro giovani di Alba, è un progetto educativo, integrato con le restanti attività di politiche giovanili. La gestione degli spazi del Centro Giovani comunale ha l’obiettivo di:

  • essere un luogo di ritrovo, far divertire, trasmettere messaggi educativi/formativi
  • promuovere attività a partire dagli interessi dei giovani
  • favorire lo sviluppo di relazioni positive
  • essere uno spazio aperto per associazioni e gruppi informali del territorio.

In collaborazione con i referenti comunali e con gli altri servizi del territorio coinvolti nel progetto Centro Giovani, vengono proposti laboratori artistico – espressivi, in continuità con le attività svolte presso le scuole superiori di Alba nell’ambito del progetto “Libera il tuo tempo“: dj-set, break-dance, danza funky, video.
All’ H-zone è possibile utilizzare la struttura e le attrezzature presenti per attività ricreative di libera fruizione: la visione di video e film, l’utilizzo del televisore con la consolle Playstation, l’ascolto di musica, i giochi di società: scacchi, dama, backgammon, carte, lettura di libri e giornali .
Non mancano gli aperitivi informativi sul tema della mobilità giovanile o di presentazione di esperienze e realtà territoriali, lo spazio polifunzionale è utilizzato anche per proiettare video e usare il mixer dj.
Nel centro si tengono concerti (es. Festival Giovani, concerto con i giovani “maturati”, Menadi e Soundrise), incontri culturali di presentazione di libri o di iniziative di associazioni (es. rappresentazione teatrale di Amnesty International, campagna d’azione della Gi.O.C. sul consumo), proiezione di cortometraggi (Minuto Lumière, Corto Film Festival), eventi finali per presentare le iniziative realizzate.
In alcuni casi le iniziative si svolgono nell’area esterna dell’H-Zone: come è avvenuto per la Finale del Festival Giovani 2007 o per la serata di musica e danze occitane
I locali hanno ospitato lo scambio giovanile internazionale “Art in Action” a cui hanno partecipato alcuni ragazzi del Liceo Artistico albese e giovani provenienti da Libano, Lituania e Turchia.

Per approfondire
www.facebook.com/hzone

Referente ORSo
Elena Carbone