Accompagnamento sociale e all'autonomia

L'accompagnamento sociale è finalizzato a sostenere le persone in fasi di transizione (ad esempio appena giunte sul territorio da altre paesi oppure a seguito della perdita di casa o lavoro) affinchè possano farvi fronte nel modo più soddisfacente per sé. Si tratta di una modalità di intervento che ha una forte valenza relazionale e che prevede un'articolazione flessibie di proposte di aiuto personalizzate. Riconoscendo capacità di autodeterminazione e competenza a coloro che si trovano in difficoltà, l'operatore favorisce il processo di empowerment che porta il soggetto o il nucleo familiare a ri-appropiarsi della propria progettualità e ad individuare le risorse interne ed esterne per realizzarla.
L'attività prevede:
- presa in carico/definizione patto
- incontri individuali e in piccolo gruppo
- supporto nell'informazione, nell'accesso ai servizi e nella lettura e compilazione di documenti
- predisposizione e gestione incontri con altri operatori/professionisti
- lavoro di rete

Essere parte attiva della società Multiculturale: il progetto Erasmus + "I Am an Active Member of Multinational Society (IamAMS)"

I Am an Active Member of Multinational Society (IamAMS)
Un progetto "Erasmus +" che ha l'obiettivo di sostenere il...

Non Solo Asilo - Il racconto dell'accoglienza dei rifugiati in Piemonte

Raccontare, grazie alla radio, le esperienze e la storia dei progetti di accoglienza dei rifugiati o richiedenti asilo e...

NON SOLO ASILO 2

Favorire l’inclusione economica e sociale di rifugiati e titolari di protezione internazionale

SPRAR - Sistema per la Protezione e Accoglienza dei Rifugiati

Sistema per la protezione e accoglienza dei rifugiati gestito da 'Anci in collaborazione con il Ministero Interno.

seguici